Novità legislative per sciatori e ciaspolatori D. Lgs 28.02.2021 n.40

Ora è legge: il Decreto Legislativo 28 febbraio 2021 n.40, vigente dal 3 aprile 2021 mette dei punti fermi su alcuni aspetti che interessano gli scialpinisti ma anche gli escursionisti che si muovono su terreno innevato.

L’articolo 26 al comma 2 stabilisce che i soggetti che praticano lo sci alpinismo o lo sci fuoripista o le attività escursionistiche in particolari ambienti innevati, anche mediante le racchette da neve, laddove, per le condizioni nivometeorologiche, sussistano rischi di valanghe, devono munirsi di appositi sistemi elettronici di segnalazione e ricerca, pala e sonda da neve, per garantire un idoneo intervento di soccorso.

Lo stesso articolo, inoltre, al comma 4 stabilisce che il gestore delle aree sciabili può destinare degli specifici percorsi per la fase di risalita nella pratica dello sci alpinismo.

Ormai l’uso dell’Artva, pala e sonda tra gli scialpinisti è una pratica consolidata, cosa meno scontata tra gli escursionisti che con l’uso delle ciaspole si muovono nello stesso ambiente degli scialpinisti esponendosi agli stessi rischi.

Importante considerare che possedere l’attrezzatura indicata non è sufficiente per garantire un efficace soccorso se non la si sa usare!

Capire come funziona il materiale ed addestrarsi all’uso con una Guida Alpina può essere molto utile e un investimento sicuro!

Corso di scialpinismo 2020 – 2021: scialpinismo per ragazzi ed adulti

Nelle uscite del corso skialp affronteremo i temi più importanti dello scialpinismo: la sicurezza, i materiali, la tecnica di salita e di discesa. Non sono mancheranno le discese nella magica polvere, la neve fresca e leggera, o nella neve primaverile liscia come un  biliardo…..proprio come i grandi!!

Non mancherà la fatica, il freddo, la nebbia ma questa è la natura e noi impareremo a viverla immengendoci completamente tra le sue braccia.

Osserveremo gli alberi, gli animali e le loro tracce, la neve, la roccia, ne sentiremo gli odori e useremo il tatto per distinguere i cristalli di neve. Studieremo le valaghe per imparare a ……. starne alla larga!

Ecco alcuni argomenti che potete già anticiparne la lezione leggendo le pagine relative.

Una delle prime cose che impareremo a conoscere sarà l’elemento su cui ci  muoviamo: la neve., anche nelle sue forme più particolari come la brina di superfice.

Impareremo a riconoscere le caratteristiche del manto nevoso per capire come si formano le valanghe.

Rifletteremo sulle false sicurezze che riguardono le valanghe, ma ci fideremo di più del bollettino valanghe  per capire il pericolo sulla scala di 5 gradi 

Famigliarizzeremo anche con la scala delle difficoltà delle gite di scialpinismo

Non mancherà un po’ di meteorologia

Discuteremo sulle variazioni climatiche, sulle precipitazioni nevose e sui ghiacciai in pericolo

Condividi anche tu con noi queste giornate

Possibilità di pernottamento al B&B al Rudun di Boves (CN)

 

Corso di scialpinismo 2018 – 2019: scialpinismo per ragazzi ed adulti

Nelle uscite del corso skialp affronteremo i temi più importanti dello scialpinismo: la sicurezza, i materiali, la tecnica di salita e di discesa. Non sono mancheranno le discese nella magica polvere, la neve fresca e leggera, o nella neve primaverile liscia come un  biliardo…..proprio come i grandi!!

Undicesima uscita del corso, la più bella? Forse solo l’ultima!

decima uscita del corso di scialpinismo 5 maggio 2019 a detta di Dario la neve più bella tra tutte le uscite!!!

Nona uscita del corso di scialpinismo 25 aprile 2019 panorama quasi…… mozzafiato neve molto bella !!!

 

Ottava uscita del corso di scialpinismo 13 aprile 2019 quando l’inverno sembrava spacciato ecco che si ricomincia!!!

 

Settima uscita del corso di scialpinismo 17 marzo 2019

Sesta uscita del corso di scialpinismo 10 marzo 2019

Quinta uscita del corso di scialpinismo 16 febbraio 2019

Quarta uscita del corso di scialpinismo 03 febbraio 2019

uscita propedeutica al corso di scialpinismo 02 febbraio 2019

Terza uscita sabato 12 gennaio 2019, neve inaspettatamente bella!

Seconda uscita sabato 15 dicembre 2018 la neve, non facile, non ci ha intimorito!

Prima uscita sabato 01 dicembre 2018: Ventasuso tutti bravi da pauraaaaaa!!!

Non mancherà la fatica, il freddo, la nebbia ma questa è la natura e noi impareremo a viverla immengendoci completamente tra le sue braccia.

Osserveremo gli alberi, gli animali e le loro tracce, la neve, la roccia, ne sentiremo gli odori e useremo il tatto per distinguere i cristalli di neve. Studieremo le valaghe per imparare a ……. starne alla larga!

Ecco alcuni argomenti che potete già anticiparne la lezione leggendo le pagine relative.

Una delle prime cose che impareremo a conoscere sarà l’elemento su cui ci  muoviamo: la neve., anche nelle sue forme più particolari come la brina di superfice.

Impareremo a riconoscere le caratteristiche del manto nevoso per capire come si formano le valanghe.

Rifletteremo sulle false sicurezze che riguardono le valanghe, ma ci fideremo di più del bollettino valanghe  per capire il pericolo sulla scala di 5 gradi 

Famigliarizzeremo anche con la scala delle difficoltà delle gite di scialpinismo

Non mancherà un po’ di meteorologia

Discuteremo sulle variazioni climatiche, sulle precipitazioni nevose e sui ghiacciai in pericolo

Condividi anche tu con noi queste giornate:

Per chi vorrà evolversi in programma uscite più complesse.

Proposte di scialpinismo selezionate per voi

Ecco una selezione di gite di scialpinismo ambientate sulle valli Cuneesi in grado di soddisfare anche gli scialpinisti più esigenti.

Lontano da essere esaustivo è solo un assaggio di quanto potete trovare sulle Alpi del Sole!

traversata le Pontet Saretto

Traversata del Corborant

rocca Aquila

giro Oronaye

giro della Rocco Verde

giro della Rocca d’Orel

giro della Meja

giro del Piutas

giro del Auto Vallonasso