Gruppo del Rosa, il Polluce 4.092m

Raggiungibile da Cervinia Plateau Rosà attraversi il colle del Breithorn, dopo una traversata di oltre 6 km benchè rapida con gli sci, la via normale offre una scalata divertente a varia in un quadro di alta montagna.

L’itinerario è attrezzato con catene, si può ugualmente raggiungere la vetta dalla paretina ovest se in condizioni.

La discesa dalla cima a Cervinia offre uno sviluppo di oltre 15 Km per circa 1000 m di dislivello positivo e 2400 metri di dislivello negativo, una discesa fantastica.

Da non trascurare il lungo e fatipolluce tracciatocoso rientro al colle del Breithorn anche sono solo 250 m di dislivello positivo.

ARPA PIEMONTE LOCANDINA INFORMATIVA PERICOLO VALANGHE 2017-2018

La locandina riporta, oltre alla scala del pericolo valanghe, due QRcode che con l’ausilio di uno smartphone, consentono l’accesso diretto al bollettino valanghe e al video bollettino valanghe. Quest’ultimo prodotto contiene, oltre al grado di pericolo valanghe previsto per il weekend, fotografie aggiornate nel corso della settimana e consigli pratici per affrontare escursioni in ambiente innevato in sicurezza.

bollettino valangheqrcode3_2

Proposte di scialpinismo selezionate per voi

Ecco una selezione di gite di scialpinismo ambientate sulle valli Cuneesi in grado di soddisfare anche gli scialpinisti più esigenti.

Lontano da essere esaustivo è solo un assaggio di quanto potete trovare sulle Alpi del Sole!

traversata le Pontet Saretto

Traversata del Corborant

rocca Aquila

giro Oronaye

giro della Rocco Verde

giro della Rocca d’Orel

giro della Meja

giro del Piutas

giro del Auto Vallonasso

Corso di scialpinismo 2017 – 2018: scialpinismo per ragazzi ed adulti

Colle del Becco Alto del Piz valle Stura

tutto quanto imparato quest’anno oggi è servito!

Tecnica di salita, assicurazione, orientamento, cambi di assetto, tecnica di discesa……Un ottimo test!

 

Ventasuso la nebbia non ci fa paura!

Collalunga 06/05/2018 i miglioramenti si vedono!

Argentera, 14.04.2018. Compito a casa: analisi delle immagini (non tutte di buona qualità ma utili) e riflessione sulle posizioni bio-dinamiche durante la discesa alla luce di quanto detto durante l’uscita.

29/03/2018 Burel valle Stura

04.03.2018 valle Maira monte Midia

21.01.2018 Valle Vermenagna monte Vecchio

Nelle uscite del corso skialp junior affronteremo i temi più importanti dello scialpinismo: la sicurezza, i materiali, la tecnica di salita e di discesa. Non sono mancheranno le discese nella magica polvere, la neve fresca e leggera, o nella neve primaverile liscia come un  biliardo…..proprio come i grandi!!

Non mancherà la fatica, il freddo, la nebbia ma questa è la natura e noi impareremo a viverla immengendoci completamente tra le sue braccia.

Osserveremo gli alberi, gli animali e le loro tracce, la neve, la roccia, ne sentiremo gli odori e useremo il tatto per distinguere i cristalli di neve.

Studieremo le valaghe e impareremo a ……. starne alla larga!

Valle Stura Antecima del Lausfer vie “I DOLORI DEL GIOVANE MEKKY”, “l’ULTIMA TROVATA” e “L’ORTO SEGRETO”

Tre simpatiche brevi vie di 3 tiri ciascuna non troppo difficili ma comunque esigenti un po’ di esperienza, ottime come abbinamento allo sperone di Rena Grossa posta appena sopra.

In entrambe le vie ci sono in posto i principali punti di protezione tramite fix da 10 con placchette inox, ciò non esclude il fatto che avere qualche Camalot e/o qualche nuts può essere ben utile.

La discesa è molto facile ed evidente a piedi a sinistra, portatevi le scarpe!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’ULTIMA TROVATA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I DOLORI DEL GIOVANE MEKKY

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’ORTO SEGRETO

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

ATTACCO DI ORTO SEGRETO

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

ATTACCO DI ULTIMA TROVATA E I DOLORI DEL GIOVANE MEKKY

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

VISTA D’INSIEME