UN’ORIGINALE IDEA REGALO

Una fantastica idea orCattura SAN VALENTINOiginale! Regala un buono valido per una o più uscite con Guida Alpina, scegli tu l’importo, la personalizzazione, il tema, al resto pensiamo noi.

Il buono può assere di qualsiasi importo, valido per 8 mesi, e per qualsiasi disciplina, per adulti e ragazzi.

Trofeo Giono 2018 Valchiusella

 

ARPA PIEMONTE LOCANDINA INFORMATIVA PERICOLO VALANGHE 2017-2018

La locandina riporta, oltre alla scala del pericolo valanghe, due QRcode che con l’ausilio di uno smartphone, consentono l’accesso diretto al bollettino valanghe e al video bollettino valanghe. Quest’ultimo prodotto contiene, oltre al grado di pericolo valanghe previsto per il weekend, fotografie aggiornate nel corso della settimana e consigli pratici per affrontare escursioni in ambiente innevato in sicurezza.

bollettino valangheqrcode3_2

Proposte di scialpinismo selezionate per voi

Ecco una selezione di gite di scialpinismo ambientate sulle valli Cuneesi in grado di soddisfare anche gli scialpinisti più esigenti.

Lontano da essere esaustivo è solo un assaggio di quanto potete trovare sulle Alpi del Sole!

traversata le Pontet Saretto

Traversata del Corborant

rocca Aquila

giro Oronaye

giro della Rocco Verde

giro della Rocca d’Orel

giro della Meja

giro del Piutas

giro del Auto Vallonasso

Una giornata con la Guida Alpina

In primo piano

LA VERTIGINE NON E’ PAURA DI CADERE MA VOGLIA DI VOLARE”.

Ecco il programma per  i prossimi giorni

  • 18 aprile stage di arrampicata in falesia dalle 17:30
  • 21-22 aprile giro scialpinistico del Monviso
  • 28-29 aprile scialpinismo: il Gran Paradiso
  • In programma giro dell’Argentera e il giro del Monviso, e la discesa della Vallee Blanche, richiedi informazioni scrivimi su cavallo-paolo@tiscali.it

Continua a leggere

Proposte inverno 2017-2018

In primo piano

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Giornate dedicate alla scoperta della natura attraverso lo scialpinismo:
Uscite di introduzione allo scialpinismo “easy” con un occhio di riguardo alla sicurezza, all’uso dell’ARVA, alla tecnica di risalita e di discesa, alla topografia compreso l’uso del GPS ed alla conoscenza del terreno su cui ci muoviamo, gite più complesse e ripide per chi vuole più adrenalina.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Corso skialp junior per ragazzinOLYMPUS DIGITAL CAMERAi che vogliono iniziare questa spendida attività.
Discese fuoripista con l’uso degli impianti di risalita per tutti i gusti, dal principiante ai più esigenti.
Salite di cascate di ghiaccio: progressione e sicurezza sui suggestivi nastri di ghiaccio delle nostre valli e non solo……….

OLYMPUS DIGITAL CAMERACorsi base di cascate di ghiaccio per ragazzi
Escursioni con racchette da neve in paesaggi incontaminati.

Possibilità di sistemazione in B&B

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Valle Stura Antecima del Lausfer vie “I DOLORI DEL GIOVANE MEKKY”, “l’ULTIMA TROVATA” e “L’ORTO SEGRETO”

Tre simpatiche brevi vie di 3 tiri ciascuna non troppo difficili ma comunque esigenti un po’ di esperienza, ottime come abbinamento allo sperone di Rena Grossa posta appena sopra.

In entrambe le vie ci sono in posto i principali punti di protezione tramite fix da 10 con placchette inox, ciò non esclude il fatto che avere qualche Camalot e/o qualche nuts può essere ben utile.

La discesa è molto facile ed evidente a piedi a sinistra, portatevi le scarpe!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’ULTIMA TROVATA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I DOLORI DEL GIOVANE MEKKY

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

L’ORTO SEGRETO

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

ATTACCO DI ORTO SEGRETO

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

ATTACCO DI ULTIMA TROVATA E I DOLORI DEL GIOVANE MEKKY

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

VISTA D’INSIEME

Falesia di Chateauvert – Correns – Provenza Verde – Francia

In primo piano

Fantastica falesia situata nella Provenza Verde (uscita autostrada a Brignoles), vicino a Correns, nel vallon Sourn, rochers Bagaredes.

La roccia calcarea ricca di carbonato di magnesio conferisce una particolare ruvidità a tatto e rende spettacolare la scalata.

Continua a leggere

Loubiere secteur La Dalle a l’Oiseau

In primo piano

Bel settore di questo del sito di Cap d’Ail La Tourbie con vie non troppo difficile adatto ad apprendere i primi rudimenti dell’arrampicata in falesia.

Un grande grazie a Maria Clara per le belle foto!!

Rocca la Meja 2831 m cresta sud est

Rocca la Meja (2831 m) è una bellissima cima rocciosa che sorge sullo spartiacque Stura – Màira, dominando i vastissimi pascoli della Bandìa e della Margherìna. Nel settore è la cima più elevata, oltre che più rappresentativa, e questo, unito alla relativa facilità e comodità di accesso, fa si che sia molto frequentata. Tradizionalmente la roccia della Meja è sempre stata considerata mediocre, fatto questo facilmente riscontrabile nelle immense colate di sfasciumi che la fasciano alla base: questo ha fatto si che l’alpinismo classico ha sempre evitato le repulsive e verticali pareti calcaree, preferendo pochi itinerari lungo creste, cenge e canali evidenti. Negli ultimi anni, però, è in atto una massiccia “riscoperta” di questo settore roccioso, specie delle vaste placconate meridionali, quelle che sorreggono la cengia della via normale: su questa lavagna rocciosa sono nate numerose vie sportive attrezzate a spit, di difficoltà non certo banali (poco o niente sotto il 6a) ma che, a detta degli ormai numerosi ripetitori, si svolgono su bellissima roccia lavorata e piuttosto solida. Sfatata quindi l’aura di diffusa friabilità di cui era ammantata la rocca, la salita per la via normale resta un itinerario breve e tutto sommato poco impegnativo, ma di soddisfazione per l’ambiente severo ma al contempo aperto e solare. La prima ascensione della rocca, per la più impegnativa cresta sud-est, risale al 17/09/1895 ad opera di Giovanni Bobba con due ufficiali degli Alpini. La stessa cordata, in discesa, scoprì la cengia obliqua dell’attuale via normale.

La cresta sud est è un percorso vario che si può interpretare in vari modi con la possibilità di personalizzare a piacere la salita, la roccia richiede attenzione ma a tratti è piuttosto bella. Una classica da non mancare veramente dovertente e didattica e mai troppo banale!